13/4 Corti d'Argento: "A mio padre" tra i 15 finalisti per il nastro

Un'altra bella soddisfazione per il documentario di Gabriel Laderas e Alessio Tamborini, arrivato tra i 15 finalisti della sezione fiction dei Corti d'Argento 2018.
 

Per la selezione 2018, coordinata per il Direttivo del Sindacato da Maurizio di Rienzo, sono stati visionati 140 corti di fiction e 20 di animazione, editi nel 2017, comunque presentati, come prevede il regolamento, nei Festival nazionali e internazionali o nelle rassegne specializzate  (selezionati dal Progetto Migrarti, finalisti all’ultima Mostra di Venezia).

A mio padre è stato realizzato durante il corso di Documentario serale della Civica Scuola di Cinema Luchino Visconti, racconta la vita del padre del regista, Miguelito Laderas, la sua gioventù nelle Filippine e i primi anni trascorsi a Napoli. Le sue emozioni di immigrato, sentimenti di affetto e nostalgia nei confronti della madre e di un Paese ormai lontano, la vita quotidiana, che tra malinconia e ilarità, consente allo spettatore di addentrarsi più intimamente nella vita privata di una famiglia.

Il  18 aprile a Roma ci sarà il gran finale dei Corti d’Argento 2018, quando alla Casa del Cinema saranno consegnati premi e menzioni speciali ai film migliori dell’annata.