Mediazione linguistica

Diploma equipollente alla laurea universitaria in Mediazione linguistica (classe L-12) DD 31/07/03


A.A. 2016/17  - Quota di iscrizione al I anno (pagamento in due soluzioni: 16/10 e 16/12/2016)
La quota è definita in base all'attestazione ISEE Università - da consegnare entro il giorno 17/11/2016

Massimo Minimo
4.313,00 € 1.625,00 €

La quota indicata non comprende la tassa regionale per il diritto allo studio pari a 140,00 €.

Simulazione della quota in base al valore ISEE Università (la quota potrebbe essere ulteriormente ridotta in base a quanto previsto dalla normativa per il diritto allo studio universitario). Per maggiori informazioni: ISEE Università -  Condizioni Generali di contratto (pdf) - Patto formativo


Obiettivi e caratteristiche del corso

Il Corso Mediazione linguistica è un corso triennale di formazione ai saperi e alle professioni della comunicazione interculturale in almeno due lingue straniere. Il corso fornisce una padronanza di base di contenuti culturali generali e una formazione completa nelle tecniche della mediazione linguistica scritta e orale da e verso almeno due lingue straniere e l'italiano.

Oltre alla lingua inglese è possibile scegliere una seconda lingua straniera tra cinese, francese, spagnolo, tedesco, nederlandese e russo (per queste ultime due anche partendo da zero, mentre per tutte le altre è richiesto un livello di ingresso almeno pari al B1), sono previsti insegnamenti opzionali triennali per principianti delle lingue: francese, tedesca e portoghese.

Gli insegnamenti sono affidati a docenti madrelingua, professionisti del mondo della traduzione (mediazione scritta) e interpretazione di conferenza (mediazione orale) e a docenti universitari. La lingua di lavoro principale è l'italiano, ma circa metà delle lezioni sono in lingua straniera. La frequenza è obbligatoria.

Requisiti di accesso

Il corso è a numero programmato e per accedere è necessario superare una prova di ammissione.
Per informazioni sulle ammissioni a.a. 2017/2018 > clicca qui