23/9 Il viaggio continua - nei luoghi Aperti per Voi del Touring Club Italiano - Davide Cabiddu, pianoforte, e Marta Arpini, voce

Dove la musica classica e il jazz si incontrano - ingresso libero

                                                                                       

nell'ambito di
"Il viaggio continua"
 nei luoghi Aperti per Voi del Touring Club Italiano
www.touringclub.it/news/aperti-per-voi-un-nuovo-programma-di-eventi-gratuiti-a-milano

Sei appuntamenti gratuiti con gli allievi della Civica Scuola di Musica Claudio Abbado/Civici Corsi di Jazz

 

* 23 settembre 2017 ore 16.30
Davide Cabiddu, pianoforte
Marta Arpini, voce


Monk's dream, Thelonious Monk
Ana Maria, Wayne Shorter
Ruby, my dear, Thelonious Monk
Dance Cadaverous, Wayne Shorter
Ask me now, Thelonious Monk
Reflecfions, Thelonious Monk
Round Midnight, Thelonious Monk
Well you needn't, Thelonious Monk

Il duo formato da Davide Cabiddu e Marta Arpini nasce presso i Civici Corsi di Jazz di Milano. Accomunati dalla grande passione per la composizione, i giovani musicisti hanno deciso di presentare un programma dedicato a due dei più importanti compositori che il Jazz e la musica in generale abbiano conosciuto: Wayne Shorter e Thelonious Monk. Si tratta di brani che offrono numerosi spunti improvvisativi: l'esecuzione è quindi sempre imprevedibile, sempre all'insegna dell'interplay.

Davide Cabiddu (Milano, 1993) si avvicina alla musica e in particolare al pianoforte all'età di 12 anni. Studia con i pianisti Fabrizio Bernasconi e con Franco D'Andrea presso i Civici Corsi di Jazz. Ha sempre alternato lo studio con l'attività live, esibendosi con ABC Jazz trio e con altri gruppi nei più prestigiosi locali e festival dell'area milanese e non solo, inclusi il Blue Note di Milano e il Jazz Club di Torino.

Marta Arpini (classe 1994) frequenta il terzo anno AFAM presso i Civici Corsi di Jazz di Milano. Ha partecipato a masterclass e seminari, tra cui le clinic della Berklee College of Music nell’ambito di Umbria Jazz nel 2014, i Seminari Estivi di Nuoro Jazz nel 2015 e i Seminari Internazionali Estivi di Siena Jazz nel 2016. Nel gennaio 2016 è in gara nella finale del Concorso Nazionale “Chicco Bettinardi” per Nuovi Talenti del Jazz Italiano, dove vince il premio del pubblico. Con numerosi concerti dal 2013 fino a oggi, lʼattività musicale lʼha portata a esibirsi anche allʼinterno di svariate rassegne (Microcosmi, Area M, JazzMi, Blue Noise, International Radio Festival, Crema Jazz Art Festival, Whitebird) e a collaborare con importanti formazioni e musicisti, come la Monday Orchestra di Luca Missiti e il quartetto di Tony Arco. Attualmente è voce in diversi gruppi, tra cui tiny:tales, Deaf Kaki Chumpy, Arpini Caputo duo, Baked with Butter, 3AlBot Jazz Quartet, Cherry Tree-O.


"Il viaggio continua"  - tutti gli appuntamenti

    Stabat Mater, G. B. Pergolesi
25 maggio 2017 ore 20.30

Chiesa di San Maurizio al Monastero Maggiore
Corso Magenta, 15, MI

Go Eun Lee, soprano
Dyana Bovolo, mezzosoprano
Alessia Giuliani, primo violino
Martina Verna, secondo violino
Simone Draetta, viola
Paolo Tomasini, violoncello
Maurizio Carnelli, direzione artistica


 

   Cinque concerti jazz a casa Boschi Di Stefano - 27 maggio/28 ottobre
Dove la musica classica e il jazz si incontrano
via Giorgio Jan, 15 Milano
Civici Corsi di Jazz - Civica Scuola di Musica Claudio Abbado

Jazz e futurismo fanno parte di un movimento di battaglia culturale ancora vivo, soprattutto nel nostro paese, portatore di un pensiero globale in grado di coinvolgere tutte le arti, senza limiti né barriere, l'intera società, la politica, il costume, la morale. Il futurismo, intuitivo e dirompente, trovò una sponda musicale nel jazz, anzi nel “jazz-band”, che rivive nello spazio voluto da Stefano Boschi, da sua moglie Marieda di Stefano e scoperto da Philippe Daverio, grazie al Comune di Milano e al Touring Club.

* 27 maggio 2017 ore 16.30
Giuseppe Blanco, pianoforte
Da Duke Ellington a Thelonious Monk, da John Coltrane a Chick Corea, da Enrico Intra ai pezzi originali dello stesso Blanco

* 24 giugno 2017 ore 16.30
Andrea Candeloro, pianoforte solo
musiche di George Gershwin

* 22 luglio 2017 ore 16.30
DUO  Enrico Scanu, voce; Elia Grassi, pianoforte
musiche di Jerome Kern, Chick Corea, Wayne Shorter, Antonio Carlos Jobim, Oliver Nelson e Miles Davis

* 23 settembre 2017 ore 16.30
Davide Cabiddu, pianoforte; Marta Arpini, voce

* 28 ottobre 2017 ore 16.30
Giulia Malaspina, pianoforte evoce
musiche di Cole Porter