16/09 Istituto di Musica Antica in Grandezze & Meraviglie - Modena

Dal liuto alla chitarra - Metamorfosi degli strumenti a corda

Festival Grandezze & Meraviglie 2017
XX Festival Musicale Estense

www.grandezzemeraviglie.it

Chiesa di S. Bartolomeo, via dei Servi 13, Modena
16 settembre 2017, ore 21.00, ingresso libero

Dal liuto alla chitarra
Metamorfosi degli strumenti a corda

Concerto con esposizione di strumenti a pizzico storici illustrati da Lorenzo Frignani


Con gli studenti dell’Istituto di Musica Antica della Civica Scuola di Musica Claudio Abbado di Milano

Min Jung Kim, voce, liuto medievale,liuto rinascimentale
Maximilian Pacheco, tiorba,chitarra barocca
Eleonora Deprez, chitarra ottocentesca
Caterina Charcos, voce


Dal 1998 il festival Grandezze & Meraviglie,in omaggio al ricchissimo patrimonio dei territori ex Estensi, propone 1000 anni di musica, in chiese ed edifici storici, attraverso concerti, lezioni-concerto, conferenze interdisciplinari, convegni e produzioni di cd. Gli allievi dell’Istituto di Musica Antica della Civica Scuola di Musica Claudio Abbado sono presenti nella XX edizione della rassegna il 16 settembre 2017, presso la Chiesa di San Bartolomeo di Modena, con un concerto dedicato agli strumenti a corda, Dal liuto alla chitarra. Il ricco programma prevede l’esecuzione di brani anonimi dei secoli IIV e XV e composizioni di Don Paolo Da Firenze, Francesco Landini, Francesco Canova Da Milano, Peregrinus Cesena Veronensis, Robert De Visée, Claudio Monteverdi, Gaspar Sanz, Sigismondo D’india, Alessandro Piccinini, Henry Purcell, Mauro Giuliani, Fernando Sor.


Gli strumenti a corde rappresentano uno fra i tanti esempi di longevità delle famiglie di strumenti. Dal Medioevo all’Ottocento, la musica occidentale può vantare almeno sei secoli di trasformazioni e adattamenti alle esigenze musicali ed esecutive di liuti, arciliuti, tiorbe e chitarre, dove la liuteria e la composizione musicale interagiscono e si influenzano a vicenda.

Prima del concerto il restauratore e liutaio Lorenzo Frignani presenterà una breve panoramica sugli aspetti storico costruttivi degli strumenti a pizzico, alcuni dei quali saranno esposti.
 

Programma del concerto

Liuto medievale; liuto rinascimentale; voce

Anonimo (XV SEC.) n. 17
Faenza, Biblioteca Comunale, MS 117, f. 49v

Anonimo (XIV SEC.), Mariam Matrem virginem - mottetto
Llibre Vermell de Montserrat, f. 25r

Anonimo (XV SEC.), Bel fiore - danza
Faenza, Biblioteca Comunale, MS 117, f. 80v-81

Don Paolo da Firenze (c. 1355 - c. 1436), Lasso,Grev’è ’l partir - ballata
Paris, Bibliothéque National, fonds italian 568, f. 51

Francesco Landini (c. 1325 - 1398), Non creder donna - ballata
Firenze, Biblioteca Nazionale Centrale, Panciatichiano 26, f. 2v

Francesco Canova da Milano ( 1497 - 1543 ), Ricercare
daIntabolatura di liuto, in Vinegia Marcolini 1536

Peregrinus Cesena Veronensis (sec, XV-XVI), Non posso abandonarte - frottola
da Petrucci,Frottole, Libro III n. 25, Venezia 1508

Tiorba; chitarra barocca; voce

Robert de Visée (c. 1655 - 1732), Chaccone de Mr. De Visée Besançon
Besançon, Bibliothèque municipale, MS. Vaudry de Saizenay, p. 258

Claudio Monteverdi (1567 - 1643), La Musica
Prologo diOrfeo, favola in musica, SV 318

Gaspar Sanz (1640 - 1710), Pavanas
Zaragoza, Introducción de Música sobre la Guitarra Española, p. 10

Sigismondo D’India (1582 - 1629), Torna il Sereno Zefiro
da Le Musiche, libro V, p. 22

Alessandro Piccinini (1566 - 1638), Toccata IV
Firenze, Intavolatura di Liuto, et di Chitarrone Libro Primo, p. 96

Henry Purcell (1659 - 1695), Oh, let me weep
Aria daThe fairy queen, Z. 629

Chitarra ottocentesca; voce

Mauro Giuliani (1781-1829), Waltzes n. 1, 3 e 6
da 12 Waltzes op. 57

Mauro Giuliani , Quando sarà quel dì
da Sei Ariette op. 95

Fernando Sor (1778-1839), Andante, largo op. 5
Mauro Giuliani, Di due bell'anime
da Sei Ariette op. 95

 


Civica Scuola di Musica Claudio Abbado - Villa Simonetta, via Stilicone 36 - 20154 -Milanotel. 02.97.15.24 - uff. st. 339.85.30.339 - info_musica@scmmi.it - www.fondazionemilano.eu