Massimo Navone

e-mail: 
massimo.navone@icloud.com

Nasce a Savona nel 1958  e vive a Milano dal 1972.
Si diploma nel 1981 al corso di regia della Scuola del Piccolo Teatro di Milano.
Si laurea in drammaturgia al DAMS di Bologna.
Dal 1982 inizia la sua attività professionale di regista teatrale e parallelamente si specializza nella formazione dell’attore seguendo seminari specifici in Italia e all’estero.
Dal 1984 è insegnante di recitazione e regia alla Scuola d’arte drammatica Paolo Grassi di Milano, di cui è attualmente Direttore.
Tra gli spettacoli teatrali diretti :”Ivona principessa di Borgogna” di W. Gombrowitz, “Ubu roi” di A.Jarry, con Franco Branciaroli ed”Extremities” di W.Mastrosimone per il Teatro di Porta Romana di Milano. “La morte di Tiziano” di Hofmannsthal per la Biennale di Venezia, “Ce n’est qu’un debut” di U.Marino  per il Festival dei Due Mondi di Spoleto con Sergio Rubini, Fabrizio Bentivoglio, Margherita Bui. “Caro Professore” con Adriana Asti e Cochi Ponzoni e “Due di noi” di Michael Frayn con Antonio Catania per il Teatro Franco Parenti di Milano. “Microdrammi” spettacolo inaugurale del Mittelfest 2001. “Trilogia di Belgrado” di Bilijana Sbrlianovic, “Che tempo fa” di Michele Serra, “Top Dogs” di Urs Widmer per il Teatro Filodrammatici di Milano. “Maratona di New York” e “Buone Notizie” di Edoardo Erba.“Provaci ancora Sam” di W.Allen e “C’è un virus nel sistema “con Enzo Iacchetti. Lampi accecanti di ovvietà con Enrico Bertolino. “Cose che mi sono capitate” con Gene Gnocchi. “Sogno di una notte di mezza estate” e “Otello”di W.Shakespeare per MaMiMo di Reggio Emilia e Tieffe Teatro di Milano.
Ha lavorato inoltre come autore televisivo e radiofonico in importanti programmi della Rai e della Rtsi.